Sono passati cinque anni da quando la Chiesa Matrice è stata resa inagibile. Tutto è partito da un crollo del tetto della navata principale, una situazione pericolosa che metteva a repentaglio il normale svolgimento della attività religiose. Da quel 2016 si sono susseguite numerose manifestazioni per racimolare i soldi necessari al restauro e alla conseguente riapertura della Chiesa.

Molti polignanesi non hanno fatto mancare la propria solidarietà e il proprio aiuto. Ognuno a suo modo, come più volte ha ripetuto Don Gaetano durante i suoi appelli. Chi attraverso le preghiere, chi con un contributo economico, chi mettendo a disposizione le proprie conoscenze e mezzi. Insomma una solidarietà che come al solito ha contraddistinto il paese.

Ora finalmente si inizia a parlare di riapertura. In alcune parti della chiesa il ponteggio è stato smontato, tutte le bellezze architettoniche e artistiche iniziano ad affiorare. La chiesa Matrice sta tornando al suo splendore.

Non vogliamo sbilanciarci più di tanto, ma possiamo indicarvi per certo il mese di Dicembre come periodo di riapertura. La data precisa sarà resa nota quando tutto l’iter burocratico sarà completato.