Finalmente è arrivata la notizia tanto attesa. L’Italia finalmente riparte, per ora a piccoli passi ma qualcosa si smuove.

Dunque dal 26 aprile è possibile spostarsi tra regioni nelle zone gialle o bianche, nessun limite invece per chi è in possesso del pass vaccinale. Scuola e università riaprono fino a fine anno scolastico. I ristoranti potranno riaprire solo all’aperto.

Riaprono teatri, cinema e spettacoli purché i posti a sedere siano a distanza di un metro con capienza max 50%. Si torna anche a fare sport, dal 26 aprile si può tornare a fare sport di squadra anche di contatto, il 15 maggio riaprono le piscine all’aperto, dal 1 giugno le palestre.

Il pass vaccinale può essere rilasciato a chi ha completato il ciclo dei vaccini, chi ha preso il covid ed è guarito e chi ha eseguito il test molecolare con esito negativo nelle ultime 48 ore. Il pass vaccinale rilasciati in UE sono validi in Italia.

Confermato il coprifuoco alle ore 22 fino al 1° Luglio.