Si ferma il centro vaccinale a Polignano a mare per indisponibilità dei vaccini. Si procede solo per i prenotati e con astrazeneca, in attesa del nuovo carico previsto in questa settimana con l’arrivo di pfizer.

Nella classifica stilata dal ministero della salute delle Regioni italiane per rapporto dosi ricevute/somministrate, la Puglia è risalita al terzo posto, una percentuale di poco superiore all’Emilia Romagna e inferiore solo a quella di Umbria e Veneto. Complessivamente è stato impiegato l’85% del totale dei vaccini. Il governatore Michele Emiliano ha scritto al commissario, il generale Figliuolo, chiedendo di anticipare l’invio delle dosi Pfizer per non rischiare di dover stoppare la campagna vaccinale.

Dunque oggi (20 aprile) e giovedi (22 aprile) il centro hub resterà chiuso per indisponibilità dei vaccini. Nella giornata di mercoledì, 21 aprile, invece, sarà aperto ai cittadini ultrassessantenni per la somministrazione del vaccino AstraZeneca, come da indicazione de “La Puglia si vaccina”. La comunicazione è apparsa ufficialmente sulla pagina ufficiale del comune di Polignano a mare.