Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU. La ricorrenza richiama l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.

In Italia si stima che 1 bambino su 77, nella fascia di età 7-9 anni, presenti un disturbo dello spettro autistico.

“Tinta enigmatica”, il blu. Colore scelto per identificare questa giornata. Ha il potere di risvegliare il senso di sicurezza di vivere un’esistenza libera e allo stesso tempo protetta (sia per gli autistici sia per i loro familiari) e il bisogno di conoscenza che spazia dall’informazione dei cittadini arrivando all’importantissima ricerca scientifica che studia le cause di questo disturbo, ancora in buona parte, purtroppo, sconosciute. Il blu, colore primario, è classificato “colore freddo” come freddi, all’apparenza, possono sembrare i ragazzi affetti da questo disturbo; ma il blu è anche il colore del mare e del cielo, spazi incredibilmente belli e pieni di sorprese proprio come i nostri ragazzi che racchiudono un mondo fantastico tutto da scoprire.

Attraverso un video l’associazione “l’aps, stat tu”, ha raccontato la vita quotidiana di una famiglia con un disabile. Sulle note del film “forrest Gump” suonate dalla maestra Mafalda Baccaro e dal saxofonista Rocco Vergine. Il video è stato creato con il patrocinio del comune di Polignano a mare.