“Habemus” gestore. Possiamo tradurre cosi l’annuncio del nuovo gestore del parco giochi Pinocchio. Dopo una fase critica in cui il parco è stato soggetto ad atti vandalici, dipeso dalla situazione di abbandono ora finalmente possiamo annunciare una nuova gestione.

A partecipare alla gara di aggiudicazione nello scorso giugno furono in tre. Rosa Frugis del Malikafé, Bartolomeo Lamanna della Park Management e Tiziana Laselva di Beja Floor. Ad aggiudicarsi la gestione è stata Rosa Frugis, che gestirà il parco giochi Pinocchio per due anni. A lei il compito di rilanciare l’unico polmone verde del paese, cercare di rivalutarlo e metterlo a disposizione dei più piccoli.

Per farlo, la nuova gestione potrà montare strutture amovibili per la vendita di bevande e cibo, potrà istallare giochi gonfiabili amovibili, organizzare attività sociali e ludico-sportive. Oltre alla pulizia dei bagni e dell’intero parco, come anche la gestione e pulizia del verde presente all’interno della struttura. Al parco dovrà essere presente un servizio di sorveglianza per garantire la sicurezza dei fruitori. Tutte le attività svolte all’interno del parco non dovranno superare le otto ore giornaliere.

Sono tutte regole dettate dal regolamento promosso dall’amministrazione Vitto, a cui la nuova gestione ha dovuto adeguarsi e accettare.