Nell’ambito di attività di servizio finalizzata al controllo economico del territorio e alla repressione dei traffici di stupefacenti, a Polignano a Mare sono state individuate dalla Compagnia di Monopoli due aree adibite a piantagioni di sostanza tipo marijuana.

A seguito di perquisizione dei luoghi, i militari operanti hanno rinvenuto, complessivamente, 60 piante a fusto alto e 18 contenitori, di varie dimensioni, contenenti marijuana, essiccata e non, e infiorescenze, occultati nei fabbricati presenti nelle proprietà. Le ricerche sono state, inoltre, estese alle residenze dei due responsabili, entrambi polignanesi, ove sono stati ritrovati ulteriori diversi contenitori con il medesimo contenuto. All’esito dell’attività, la sostanza stupefacente complessivamente rinvenuta è stata quantificata in oltre 30 kilogrammi.

Uno dei due proprietari è stato arrestato, mentre l’altro è stato denunciato a piede libero.