Massima allerta per il comune di Polignano a mare, ad oggi si registrano altri 11 nuovi casi di contagio da covid-19. A questi si aggiungono i 41 casi accertati nei giorni scorsi. Tutti risalenti all’azienda agricola del paese.

Degli 83 tamponi effettuati giovedì pomeriggio, 7 sono positivi. 4 casi di positività sono emersi dai 69 tamponi di venerdì mattina – comunica il Sindaco Vitto – Al momento non si conoscono i dati di venerdì pomeriggio.
Approfitto di questa comunicazione per ricordare a tutti i concittadini positivi e ai contatti dei positivi (anche se negativi al tampone) che bisogna rispettare il periodo di quarantena.
Violare queste prescrizioni sarebbe di una gravità inaudita e metterebbe a repentaglio la salute dell’intera comunità.
Vorrei ricordare, inoltre, che chi aspetta l’esito del tampone deve rimanere a casa.
Eventuali comportamenti a rischio saranno puntualmente denunciati alle autorità competenti.
A chi scherza chiedendosi – continua il Sindaco – se il virus dorma prima di quell’ora rispondo che il virus non si sveglia dopo mezzanotte, ma il rischio di assembramenti è più alto.
Un pensiero per alcuni politici dei paesi limitrofi. Siete davvero i benvenuti nel nostro paese per fare una campagna elettorale con la massima libertà, ma vi chiedo rispetto per questa situazione e rispetto per Polignano.
Abbiamo bisogno di tante cose in questa fase, non di strumentalizzazioni.
Vorrei chiudere con un messaggio – conclude Vitto – di vicinanza ai nostri concittadini che versano in condizioni tali da richiedere l’ospedalizzazione.
Tenete duro e presto questo incubo finirà.”