La V commissione della regione Puglia si è espressa sulla questione del parco a Costa Ripagnola. Sia il centrodestra che il centrosinistra ha votato all’unanimità tutti gli emendamento presentati dal comune di Polignano a mare. Quest’ultimo ha espresso sempre parere favorevole nell’istituzione del parco ma secondo le esigenze del paese. Proprio in virtù di questo l’amministrazione Vitto si è sempre opposto all’idea iniziale di parco, ma rimanendo sempre coerente con le proprie idee, considerando il parco un’opportunità di sviluppo salvaguardando le pianificazioni del piano regolatore.

Piena soddisfazione del Sindaco Domenico Vitto: “Sento l’obbligo di ringraziare il presidente ed i componenti della V commissione del consiglio regionale pugliese per l’approfondito lavoro svolto sul testo del ddl relativo al “Parco Costa Ripagnola”; all’esame della Commissione sono stati infatti portati alcuni emendamenti di rilevante interesse pubblico e di contenuto spiccatamante specialistico – spiega il Sindaco Vitto – frutto dell’attività di approfondimento svolta dal Comune nel corso di un anno di procedimento istitutivo dell’area. Esprimo la più viva soddisfazione per il recepimento di proposte emendative che, senza depotenziare minimamente le tutele derivanti dalla istituzione del parco, assicurano al territorio polignanese la possibilità di perseguire lo sviluppo sostenibile delle proprie vocazioni, in primo luogo quella turistica legata proprio alla fruizione e valorizzazione del paesaggio e della natura. Si tratta di un risultato importante – conclude Vitto – che concilia tutti gli interessi pubblici rilevanti, perseguito dal comune fin dall’avvio del procedimento, sulla scorta di una interlocuzione tecnico-amministrativa non sempre facile ma nel cui ambito il comune ha mantenuto una linea costante di coerenza e disponibilità al dialogo.”