Morosità incolpevole: entro il 31 agosto bisogna presentare domanda

Dopo l’assegnazione dei fondi da parte della Regione Puglia, è possibile fare domanda per accedere ai sussidi destinati a sostenere chi non è nelle possibilità di pagare un canone di affitto, per la perdita o riduzione di reddito.
Gli inquilini di un immobile che non riescono a pagare l’affitto possono essere sottoposti a misure di sfratto. Questi, in caso di specifiche situazioni di sopravvenuta impossibilità al pagamento del canone locativo, hanno la possibilità di accedere al Fondo per la morosità incolpevole che il comune di Polignano a mare a messo a  disposizione per i cittadini.

Per morosità incolpevole si intende: “l’impossibilità al pagamento del canone di locazione a causa della perdita o della consistente riduzione del reddito del nucleo familiare“. 

Le cause principali che identificano una situazione di morosità incolpevole sono:

  • perdita del lavoro per licenziamento;
  • accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro;
  • cassa integrazione ordinaria o straordinaria
  • cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate,
  • malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare.
  • Sono coinvolti in questo progetto anche i coniugi separati, o divorziati, che versano in particolari situazioni di disagio economico.

Questo avviso non ha una data di scadenza, in quanto le richieste saranno accolte con la modalità “a sportello”, cioè in ordine cronologico di arrivo e fino all’esaurimento dei fondi disponibili. Tuttavia, in sede di prima istanza, per la ripartizione delle somme assegnate al Comune di Polignano, si terrà conto delle domande pervenute alle ore 12.00 del 31 agosto.

L’importo attribuito dalla regione Puglia al Comune di Polignano, ammonta a poco più di 10mila euro.

Possono presentare richiesta per usufruire del contributo i nuclei familiari che sono in possesso, al momento della domanda, dei seguenti requisiti:

  • Titolarità di un contratto di locazione di edilizia di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato,
  • Residenza nell’ alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno
  • essere destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità
  • possesso di un reddito ISE non superiore ad € 35.000 o di un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore ad € 26.000“

Per consultare il bando, cliccare sul link: https://www.comune.polignanoamare.ba.it/documents/20181/40074/AVVISO+PUBBLICO.pdf/bfd16ad9-a8c2-424a-8e92-4a3e7128a369

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...