Si tuffa in mare per salvare il suo cane: salvata dalla guardia costiera, nulla da fare per il cane!

Ancora una volta è il mare di Polignano protagonista di una triste vicenda successa nella giornata di ieri.

Un jack Russel era in compagnia della sua padrona sugli scogli di Porto paradiso, il mare agitato non permetteva di fare il bagno, sopratutto per chi conosce poco quel tratto di costa. Un tratto alto e dove è facile salire solo quando il mare è calmo. In caso di mare agitato invece, le forti correnti e il continuo movimento ondoso non permette una facile risalita sugli scogli.

Il cane era senza guinzaglio e libero di muoversi, giunto al limite della scogliera il cane, probabilmente è stato trascinato in mare da un onda. La proprietaria si è gettata in mare per cercare di salvarlo, ma sia le condizioni del mare e l’agitazione per l’accaduto si è rischiato la tragedia.

Sul posto è intervenuto Michele Serripierri allertato da alcune persone presenti sulla scogliera che con la sua barca è riuscito a tirare in salvo la signora. Nel frattempo con il coordinamento di una pattuglia dei carabinieri di Monopoli, sul posto è intervenuta una vedetta della guardia costiera per cercare di salvare il cane. Purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...